Intersezioni

[ Blog ]

Ogni giorno, per caso

Alla fine degli anni 70, George Lucas era reduce dal successo di “Star Wars” e Steven Spielberg da “Incontri ravvicinati del terzo tipo” (non proprio dei superotto di famiglia, insomma). Ciononostante fecero il giro di ognuno degli studios, e nessuno a Hollywood accettò di produrre “I predatori dell’arca perduta”. Dopo molte insistenze riuscirono a farlo produrre alla Universal. Diventò uno dei più grandi incassi di sempre e vinse 9 Oscar (1).
[ Blog ]

Prigionieri

Avete presente “A beautiful mind”? Quella del matematico schizofrenico che pensa di essere in mezzo a una cospirazione di spie russe, durante la guerra fredda. La storia è ispirata alla vita di John Nash (che in realtà non immaginava tanto un complotto da guerra fredda, quanto invece di essere l’imperatore dell’Antartide).
[ Blog ]

Bee yourself

C’era un meme che girava su Facebook qualche anno fa (credo che a quei tempi non si chiamassero neanche ancora “meme”). Recitava: “Sii sempre te stesso. A meno che tu non possa essere Batman. In tal caso, sii Batman”.
[ Blog ]

Il regno Bacteria, sul confine tra scienza e fantascienza

Se vi dicessero che sulla terra esistono forme di vita che abitano dentro i vulcani, che sopravvivono a -40° nei ghiacci artici, e ancora che sono a loro agio con pressioni che ridurrebbero in poltiglia un essere umano o che vivono in ambienti talmente acidi che per noi sono insopportabili, pensereste che siamo matti o che stiamo scrivendo di fantascienza. In realtà esistono davvero e sono gli organismi più abbondanti, diversi e funzionalmente importanti sulla Terra: i batteri.
[ Blog ]

Vero che ho ragione?

Il “pregiudizio di conferma” è uno degli effetti più studiati dalla psicologia cognitiva, e non risparmia nessuno, geni e stupidi, belli e brutti. Penso che sia una delle cose più interessanti su cui fermarci a pensare, oggi: tutti cerchiamo continuamente prove a sostegno delle nostre convinzioni.
[ Blog ]

“Teste dure, presuntuose e ostili”

Una raccolta di articoli, che pubblicheremo nel corso dei prossimi mesi, in cui andremo a riflettere sulle nostre mancanze, sulle carenze degli umani in quanto specie e in particolare sulle lacune dei sapiens del XXI secolo: post-industriali, post-animali, post-culturali, post-intelligenti. Una serie, quindi, sulle nostre deficienze. Che sono piuttosto gravi, peraltro.
[ Blog ]

L'allegro statistico

Hans Rosling era un signore svedese con gli occhiali, capello biondo scandinavo pettinato con la riga e camicia senza cravatta. Hans Rosling è morto all’inizio di febbraio di quest’anno a 69 anni e mi manca molto.
[ Attività ]

Venerdì 13

Stiamo oggi vivendo nell’era della “verità alternativa”, il paradiso delle “bufale” e delle nuove superstizioni. Cerchiamo di capire perché è così facile (e rassicurante) credere a gatti neri, ferri di cavallo e tante altre assurdità.
[ Attività ]

Un weekend in acqua

Dalla proiezione del documentario “I custodi dell’acqua”, in compagnia del regista Giulio Squarci, partiremo per cercare di capire che cosa significhi “acqua” oggi, cosa sia l’acqua e cosa farci, su tutto il pianeta e sul nostro territorio. Laboratori, conferenze, e molto altro.
[ Attività ]

Cena multisensoriale

Una cena decisamente differente, per “Gusta la foresta”. Passando anche per tutti gli altri sensi: ci si muove, si annusa, si ascolta, si tocca. E infine, andremo a mangiare nel buio, guidati da non vedenti, che al buio diventano gli unici a “vederci”.