Ecologia

[ Blog ]

Evolversi controcorrente

Nel grande libro della vita esistono grandi passaggi epocali, che hanno permesso ad alcune classi animali di conquistare nuovi habitat e prosperare in assenza di competitori. Pensate a quali vantaggi hanno avuto i primi pesci che furono in grado di uscire dall’acqua, o i primi rettili in grado di volare, o ancora i primi mammiferi in grado di termoregolarsi.
[ Blog ]

Giardiniere, paesaggista e allevatore: il lupo

Il lupo è forse la specie animale più chiacchierata che conosciamo: nel corso di millenni è stato perseguitato e definito cattivo, feroce, codardo, assassino, mangiauomini, sterminatore di greggi, incarnazione del demonio … e la lista di terribili epiteti sarebbe ancora lunghissima.
[ Blog ]

Un brivido lungo la schiena

Quando si sente parlare di sciacallo dorato, quasi tutti immaginano le immense savane africane o le steppe asiatiche. In realtà da circa 30 anni e con sempre maggiore frequenza, lo sciacallo dorato è una presenza costante anche nel nordest italiano. Di dimensioni intermedie tra una volpe e un lupo, lo sciacallo dorato è una specie dalla forte adattabilità ecologica, e quindi può vivere in tantissimi habitat differenti.
[ Blog ]

La poiana di Harris

La mia coscienza di naturalista è in questi giorni profondamente turbata dall’utilizzo ricorrente della definizione di “famiglia contro natura” per definire le forme di aggregazione sociale che divergerebbero dalla “famiglia tradizionale”. In quest’ottica mi sono sentito in dovere di fare una breve analisi di come (in natura, appunto) gli animali risolvono con successo, e da migliaia di anni, l’annoso problema dell’organizzazione di un nucleo familiare efficiente e biologicamente adattativo.
[ Attività ]

il lupo non-cattivo

Il lupo ha da sempre avuto un’immeritata fama di animale cattivo, tanto da subire una persecuzione spietata e sistematica. Protagonista di tante favole in molte culture europee, il lupo incute un ancestrale terrore che in fondo rappresenta solo la nostra paura per tutto ciò che sta “fuori del nostro recinto”. Da alcuni decenni, grazie ad alcune leggi di tutela, il lupo lentamente è tornato a popolare la penisola. Ma ancora oggi i lupi sono a rischio, principalmente a causa del bracconaggio. Due giornate per conoscere chi è davvero il lupo, oltre gli schemi, oltre Cappuccetto Rosso.
[ Attività ]

Gufo che ti passa

L’uomo è animale diurno e la notte noi di solito dormiamo. La natura invece non riposa mai e il bosco, che di giorno appare familiare e infonde un senso di pace, durante la notte diventa un ambiente misterioso e brulicante. Piccoli mammiferi escono dalle loro tane, gli uccelli notturni riempiono il buio con i loro versi e gli insetti si corteggiano con canti e danze. Un’escursione al chiaro di luna, che coinvolgerà tutti i sensi: per scoprire, osservare, ascoltare e annusare la notte e dei suoi abitanti. Al termine dell’escursione davanti a una pastasciutta ci si scambierà impressioni sulla nottata e sugli animali incontrati.
[ Attività ]

Madagascar, il "pianeta rosso"

Il Madagascar è un mondo a sé. La sua cultura, la flora e la fauna non somigliano a null’altro sulla faccia della Terra. È il paese della terra rossa e aspra, delle foreste ricche e brulicanti di vita, delle spiagge di sabbia bianca e del mare cristallino. È il paese in cui 18 etnie convivono pacificamente, è il paese della gente mite che vive seguendo i fady (tabù) , ma è anche il paese della povertà e della natura decimata dalla pratica della deforestazione. Piacevoli contrasti si ritrovano anche nella cucina malgascia che mescola piatti africani con sapori asiatici e raffinatezze francesi. Un nuovo appuntamento gastronomico, ascoltando e guardando storie di viaggiatori e naturalisti.
[ Attività ]

Mammiferi in Friuli Venezia Giulia

È un "aperitivo naturalistico". Davanti a un bicchiere e qualche stuzzichino, si ascoltano e raccontano storie. Il secondo appuntamento tratterà di piccoli e grandi mammiferi del Friuli Venezia Giulia, animali che ritornano dopo un bel po', animali che se ne sono andati (in collaborazione con i nostri partner di Therion Research Group). Non si tratta di una conferenza dove il relatore parla e tutti gli altri ascoltano, ma di un incontro informale in cui il moderatore introduce l'argomento e indirizza la discussione ma tutti possono portare le proprie esperienze e i propri racconti. (L'evento è progettato e realizzato da FNT per conto dell'Ecomuseo Val del Lago / Comunità Montana).
[ Attività ]

Costarica, il paese della "pura vida"

"Gusta la foresta" è il titolo sotto il quale la nuova Casa delle Farfalle raccoglierà ogni anno una piccola serie di eventi che mescolano il cibo e la natura. Si parte con il Costarica, un paese che alla Casa delle Farfalle conosciamo bene perché da lì arrivano tutte le nostre farfalle americane. Il Costarica (o il Costa Rica? o la Costa Rica? sembra che nesuno lo sappia) occupa uno dei primi posti nella classifica dei paesi più felici del mondo.
[ Attività ]

La notte delle farfalle

Le foreste tropicali sono ambienti popolati da piante e animali dalle molteplici forme e vivaci colori. Ma è durante la notte che iniziano davvero le sorprese: animali insoliti fanno capolino dalle loro tane, suoni sconosciuti e misteriosi, odori singolari. Con una torcia in mano e un esperto al vostro fianco, potrete esplorare le serre tropicali al calar del sole. Una parte della serata sarà dedicata alle farfalle notturne autoctone: all'esterno verrà realizzata una speciale postazione per attirarle; un esperto entomologo ne illustrerà caratteristiche e curiosità per poi lasciarle libere di volare via.