Comunicazione della scienza

[ Blog ]

Il regno Bacteria, sul confine tra scienza e fantascienza

Se vi dicessero che sulla terra esistono forme di vita che abitano dentro i vulcani, che sopravvivono a -40° nei ghiacci artici, e ancora che sono a loro agio con pressioni che ridurrebbero in poltiglia un essere umano o che vivono in ambienti talmente acidi che per noi sono insopportabili, pensereste che siamo matti o che stiamo scrivendo di fantascienza. In realtà esistono davvero e sono gli organismi più abbondanti, diversi e funzionalmente importanti sulla Terra: i batteri.
[ Attività ]

Corso di formazione per educatori didattico-scientifici

Farfalle nella Testa organizza un corso di formazione per aspiranti educatori e guide da inserire nelle nostre strutture (Casa delle Farfalle e Naturama) e degli altri centri con cui collaboriamo. Cerchiamo persone che amino la natura, che la conoscano e che abbiano il desiderio di conoscerla sempre meglio.
[ Attività ]

È sparare, la soluzione per il lupo?

Venerdì 3 marzo alle 18 inaugura "taglio scientifico" il café scientifico e naturalistico di Naturama e di Farfalle nella testa, in cui si beve e si discute di temi controversi, divertenti, poco conosciuti. Il primo appuntamento è per il famigerato PIANO LUPO: sparare? non sparare? e che cosa significa sparare? e in definitiva, chi ha paura del lupo?
[ Blog ]

Muoiono più lupi di disinformazione che di bracconaggio

In questi giorni chiunque ha, giocoforza, sentito parlare della: “riapertura della caccia al lupo”. In realtà come spesso accade in Italia, specialmente quando si comunica qualcosa relativo all’ambiente i titoli (che sono l’unica cosa che viene letta dalla maggioranza del pubblico) riportano solo una sensazionalistica mezza verità.
[ Blog ]

Ci troviamo al Bar della Scienza?

Caffè Scientifico, Apertivo con la Scienza, Caffé-Scienza e tanti altri nomi indicano una pratica che da alcuni decenni è pratica diffusa, affermata, e consolidata in tutto il mondo. Ma non sempre è chiaro di che cosa si tratta, e paradossalmente in Italia è considerata una faccenda di elite mentre i suoi obiettivi sono opposti.
[ Blog ]

Non ci sono più le farfalle di una volta...

Da quando Farfalle nella Testa ha aperto Naturama, dove è ospitata la mostra “Petali e Farfalle, l’arte della seduzione”, mi capita sempre più spesso di leggere articoli inerenti l’impollinazione in genere e gli animali impollinatori in particolare.
[ Blog ]

Migrare per vivere

Mentre scrivo mi trovo nell’aeroporto di Treviso, in attesa del volo per Cagliari. È una tratta che faccio una volta al mese circa, per motivi di lavoro. Mentre cerco ispirazione per questo articolo, il mio “vicino di attesa” sta leggendo un articolo che s’intitola “Eccezionale ondata migratoria nel mediterraneo: 4000 sbarchi in Sicilia”. L’articolo è uno dei 1000 a cui ci siamo assuefatti in questi ultimi tempi. Ma la mia parte razionale mi suggerisce di provare a proporvi un approfondimento sul fenomeno della migrazione … biologica, naturalmente.
[ Blog ]

La Terra gira intorno al Sole

Poco tempo addietro abbiamo avuto una discussione, all’interno della redazione, su quanto sia utile e sia giusto “schierarsi”. Quello che noi facciamo di mestiere è portare a un pubblico non specializzato alcune situazioni che la natura ci presenta ma anche questioni scottanti sulle quali la scienza oggi ci chiede di prendere tutti una posizione. Ora, questo non significa in nessun caso che dobbiamo dire al pubblico che cosa deve pensare su un determinato fenomeno o cosa scegliere di fronte a questo o quell’argomento complesso, ma “informare dei fatti”, per poter scegliere e prendere posizione in maniera più consapevole.
[ Blog ]

Siate scientifici ed europei

Prendere delle decisioni seguendo la logica, dopo aver osservato i fatti e dopo aver sperimentato. Questo è, grosso modo, il metodo scientifico. Lasciatecelo dire: una rottura! Dobbiamo spegnere la televisione, vestirci pesanti, uscire di casa, andare e vedere, ragionare, discutere … e tutto per arrivare a risultati parziali e provvisori, che un altro o addirittura noi stessi, ci troviamo a smentire il giorno seguente.