Biologia

[ Blog ]

Cacciatori della notte

I rapaci notturni sono specializzati nell’identificare e catturare al buio piccoli mammiferi. Possiedono grandi occhi che permettono una visione efficace anche al chiaro di luna ed un senso dell'udito particolamente sviluppato con cui percepiscono i rumori prodotti dagli animali che si muovono nel sottobosco.
[ Blog ]

La farfalla che si finge una formica

Il bruco di alcune farfalle della famiglia dei licenidi si nutre di larve di formica. Si intrufola nei formicai e riesce a non farsi riconoscere producendo lo stesso odore delle formiche che lo scambiano per una di loro. Un esempio di mimetismo chimico.
[ Blog ]

L’inversione della testa

Alcune farfalle hanno sviluppato disegni e code sulle ali posteriori che imitano occhi e antenne, fingendo così di avere la testa dalla parte opposta del corpo. Con questo inganno, inducono il predatore ad attaccare "alle spalle", guadagnandosi la via libera per la fuga.
[ Blog ]

La salamandra con la sindrome di Peter Pan

Le salamandre hanno uno stadio larvale acquatico come le rane. L'axolotl (Ambystoma mexicanum) è una salamandra messicana molto particolare: l'adulto non si trasforma in un animale terrestre ma rimane in acqua, mantenendo la forma larvale. Sono poche le specie animali che, come l'axolotl, rimangono sempre "giovani": un fenomeno chiamato neotenia.
[ Blog ]

Maschi che partoriscono

I cavallucci marini sono famosi per il loro insolito comportamento riproduttivo, in cui si osserva un'inversione dei ruoli tra gli individui dei due sessi. Le femmine, dopo la fecondazione, depongono le uova all’interno di una speciale tasca addominale del maschio che le custodisce gelosamente fino alla loro schiusa.
[ Blog ]

La leggenda della polverina

La "famosa" polverina che si trova sulle ali delle farfalle non serve a volare ma ha la funzione principale di rendere colorate le ali. È costituita da microscopiche scaglie multicolori che sono disposte sulla membrana alare come le tegole di un tetto. Senza di esse le ali sarebbero trasparenti come quelle di altri insetti che, sebbene privi di polverina, volano benissimo.
[ Blog ]

Tartarughe “a sangue caldo”

Le tartarughe marine sono in grado di mantenere la loro temperatura corporea diversi gradi superiore a quella del mare. La tartaruga liuto (Dermochelys coriacea) ad esempio, riesce ad avere una temperatura interna più elevata di quella esterna anche di 15 gradi.
[ Blog ]

Morte apparente

Se una preda ritiene di non avere via di fuga di fronte a un predatore a volte inscena la propria morte (tanatosi). Molte farfalle, ad esempio, se vengono afferrate si immobilizzano e adottano la posizione dell'insetto morto nella speranza che l'aggressore perda interesse.
[ Attività ]

CSI insetti

Come alla TV e al cinema, molti crimini possono essere svelati grazie alle scienze naturali: è spesso possibile identificare i colpevoli attraverso indagini botaniche, zoologiche, entomologiche e geologiche (si può risalire al momento della morte attraverso la presenza di una larva di un particolare insetto, o determinare il luogo di un omicidio grazie alla presenza di foglie, radici o pollini). Verrà ricostruita la scena di un crimine e con l'aiuto di un vero scienziato forense risolveremo insieme il caso. Nel corso dell’indagine i piccoli detective dovranno affrontare e comprendere argomenti scientifici: cos’è il DNA, come è strutturato il ciclo di vita degli insetti, cos’è la metamorfosi, perché nelle piante c’è una stagionalità e tanto altro ancora.
[ Attività ]

il lupo non-cattivo

Il lupo ha da sempre avuto un’immeritata fama di animale cattivo, tanto da subire una persecuzione spietata e sistematica. Protagonista di tante favole in molte culture europee, il lupo incute un ancestrale terrore che in fondo rappresenta solo la nostra paura per tutto ciò che sta “fuori del nostro recinto”. Da alcuni decenni, grazie ad alcune leggi di tutela, il lupo lentamente è tornato a popolare la penisola. Ma ancora oggi i lupi sono a rischio, principalmente a causa del bracconaggio. Due giornate per conoscere chi è davvero il lupo, oltre gli schemi, oltre Cappuccetto Rosso.