Animazione

[ Attività ]

Dormo con le farfalle

Una “notte al museo” tutta speciale. All’imbrunire, andremo nei prati per scoprire e conoscerci, per incontrare gli animali del bosco, per ascoltare racconti incredibili narrati da strani personaggi che popolano queste campagne. Poi nelle serre, per continuare a giocare con la natura. Infine, tutti nei sacchi a pelo.
[ Attività ]

Dormo con le farfalle

Una “notte al museo” tutta speciale. All’imbrunire, andremo nei prati per scoprire e conoscerci, per incontrare gli animali del bosco, per ascoltare racconti incredibili narrati da strani personaggi che popolano queste campagne. Poi nelle serre, per continuare a giocare con la natura. Infine, tutti nei sacchi a pelo.
[ Attività ]

Dormo con le farfalle

Una “notte al museo” tutta speciale. All’imbrunire, andremo nei prati per scoprire e conoscerci, per incontrare gli animali del bosco, per ascoltare racconti incredibili narrati da strani personaggi che popolano queste campagne. Poi nelle serre, per continuare a giocare con la natura. Infine, tutti nei sacchi a pelo.
[ Attività ]

Millepiedi insetti & Co

Una giornata dedicata, nei giardini zoologici e acquari in tutta Italia, al poco conosciuto mondo degli invertebrati (non solo insetti), che sono qui da molto prima di noi e forse ci saranno anche dopo di noi. Noi, che proprio di invertebrati siamo specialisti, ci andiamo a nozze!
[ Attività ]

il sabato della scienza

Annusare con le antenne, sentire con il corpo, parlare con le zampe, vedere con le orecchie… ma quanto è strano questo mondo? Gli animali hanno sviluppato forme differenti di comunicazione e singolari modi di percepire il mondo in cui vivono. Metteremo alla prova i nostri sensi, potenziando la nostra capacità di ascolto e di concentrazione!
[ Attività ]

il sabato della scienza

Questo microcosmo è immenso, altro che “micro”! Il mondo dei piccoli invertebrati è estremamente ricco di biodiversità: forme e colori straordinari, comportamenti bizzarri che spesso suscitano in noi sentimenti di repulsione. Questi “incontri ravvicinati”, con la possibilità di toccare docili insetti tropicali e altri reperti biologici, ci consentiranno di rivalutare le nostre posizioni su questo universo in miniatura.
[ Attività ]

Il sabato della scienza

Di chi è questa pelliccia? Chi ha dimenticato questo dente sulla credenza? Di nuovo il serpente ha fatto la muta in cucina! Potremo osservare e toccare pellicce, dentature, crani, penne e piume, corna, di molti e differenti animali. Attraverso domande e risposte, analisi e deduzioni, potremo capire come sono fatti e come vivono uccelli, crostacei, molluschi, mammiferi, rettili.
[ Attività ]

Apertura Giardino delle Farfalle

Inaugura domenica (dalle ore 11) l’Oasi delle Farfalle di Santorso, una grande serra in cui è possibile passeggiare tra centinaia di farfalle tropicali in volo, immersi in una lussureggiante vegetazione esotica. La grande serra di Santorso è tra le più belle e grandi in cui ci sia capitato di entrare, e non solo in Italia. Novità di quest’anno è un nuovo percorso didattico, realizzato con la nostra collaborazione, e nuovi animali sorprendenti (insetti foglia, mantidi fiore, granchi giganti di foresta e molto altro). Come se non bastasse, usciti dalla serra si possono incontrare lama, cammelli, pecore, maiali ... una vera Oasi nel mezzo del Veneto e del nordest.
[ Attività ]

CSI insetti

Come alla TV e al cinema, molti crimini possono essere svelati grazie alle scienze naturali: è spesso possibile identificare i colpevoli attraverso indagini botaniche, zoologiche, entomologiche e geologiche (si può risalire al momento della morte attraverso la presenza di una larva di un particolare insetto, o determinare il luogo di un omicidio grazie alla presenza di foglie, radici o pollini). Verrà ricostruita la scena di un crimine e con l'aiuto di un vero scienziato forense risolveremo insieme il caso. Nel corso dell’indagine i piccoli detective dovranno affrontare e comprendere argomenti scientifici: cos’è il DNA, come è strutturato il ciclo di vita degli insetti, cos’è la metamorfosi, perché nelle piante c’è una stagionalità e tanto altro ancora.
[ Attività ]

il lupo non-cattivo

Il lupo ha da sempre avuto un’immeritata fama di animale cattivo, tanto da subire una persecuzione spietata e sistematica. Protagonista di tante favole in molte culture europee, il lupo incute un ancestrale terrore che in fondo rappresenta solo la nostra paura per tutto ciò che sta “fuori del nostro recinto”. Da alcuni decenni, grazie ad alcune leggi di tutela, il lupo lentamente è tornato a popolare la penisola. Ma ancora oggi i lupi sono a rischio, principalmente a causa del bracconaggio. Due giornate per conoscere chi è davvero il lupo, oltre gli schemi, oltre Cappuccetto Rosso.