Risultati di ricerca per:

www tanavalresia it

214 risultati
[ Blog ]
Anni fa la mia cara amica Rossella, nel fervore alcolico di una serata conviviale, toccandosi la testa con ampio vorticare della mano, sentenziò: "il cervello è una cosa complessa..". Considerato che la maggior parte dei presenti vantava studi in ambito scientifico, queste parole furono accolte da una risata divertita, stimolata sia dalla meravigliosa e genuina teatralità del gesto, sia perchè quanto espresso aveva il sapore dell'ovvio.
[ Blog ]
Alcune farfalle hanno sviluppato disegni e code sulle ali posteriori che imitano occhi e antenne, fingendo così di avere la testa dalla parte opposta del corpo. Con questo inganno, inducono il predatore ad attaccare "alle spalle", guadagnandosi la via libera per la fuga.
[ Blog ]
Poco tempo addietro abbiamo avuto una discussione, all’interno della redazione, su quanto sia utile e sia giusto “schierarsi”. Quello che noi facciamo di mestiere è portare a un pubblico non specializzato alcune situazioni che la natura ci presenta ma anche questioni scottanti sulle quali la scienza oggi ci chiede di prendere tutti una posizione. Ora, questo non significa in nessun caso che dobbiamo dire al pubblico che cosa deve pensare su un determinato fenomeno o cosa scegliere di fronte a questo o quell’argomento complesso, ma “informare dei fatti”, per poter scegliere e prendere posizione in maniera più consapevole.
[ Attività ]
Il progetto “Let it Grow”, cui aderiamo, punta l’attenzione sulla biodiversità in Europa. Usciremo a esplorare i nostri prati, per scoprirne le fioriture e gli impollinatori. Non occorre andare lontano per scoprire le meraviglie della natura!
[ Blog ]
Ma come – vi starete chiedendo – quelli di Farfalle nella Testa non facevano divulgazione scientifica? Adesso anche loro si dedicano alla fantascienza?
[ Attività ]
Una “notte al museo” speciale. All’imbrunire, andremo nei prati per giocare e conoscerci, incontrare gli animali del bosco, ascoltare racconti incredibili narrati da strani personaggi che popolano queste campagne. Poi nelle serre, per continuare a giocare con la natura. Infine, tutti nei sacchi a pelo.
[ Attività scuola ]
“C’era una volta il lupo cattivo...”. Siamo sicuri che inizi proprio così, questa storia? Orsi, linci, lupi e sciacalli stanno tornando a popolare alcune zone della regione Friuli Venezia Giulia. Sveliamo insieme l’altra faccia della medaglia, la versione della favola vista con gli occhi di questi incredibili predatori, per comprenderli meglio e poter convivere con loro pacificamente.
[ Attività ]
È un "aperitivo naturalistico", vale a dire che ci si incontra davanti a un bicchiere e qualche stuzzichino, per ascoltare e raccontare storie e condividere informazioni su un tema specifico. In questo caso il tema saranno gli animali velenosi delle nostre zone, per capire quali sono e se sono davvero pericolosi per l'uomo. Non si tratta di una conferenza dove il relatore parla e tutti gli altri ascoltano, ma di un incontro informale in cui il moderatore introduce l'argomento e indirizza la discussione ma tutti possono portare le proprie esperienze e i propri racconti.
[ Blog ]
In Centro e Sud America molti fiori sono adattati a farsi impollinare dai colibrì. Sono caratterizzati da una forma spesso a trombetta, il colore rosso e l'assenza di profumo (gli uccelli hanno un pessimo olfatto).
[ Blog ]
Alcune specie di medusa hanno perso le abitudini predatorie e sono diventate vegetariane. Nell’isola asiatica di Palau, la specie Mastigias papua ha sviluppato una simbiosi con delle alghe unicellulari, le zooxantelle, presenti anche nella maggior parte dei coralli. Queste meduse riescono a vivere “coltivando” le alghe all’interno dei loro tessuti, utilizzando le sostanze organiche che queste producono mediante la fotosintesi.