Risultati di ricerca per:

www tanavalresia it

213 risultati
[ Attività scuola ]
Questo microcosmo è immenso, altro che “micro”! Il mondo dei piccoli invertebrati è estremamente ricco di biodiversità: forme e colori straordinari, comportamenti bizzarri che spesso suscitano in noi sentimenti di repulsione. Questi “incontri ravvicinati”, con la possibilità di toccare docili insetti tropicali e altri reperti biologici, ci consentiranno di rivalutare le nostre posizioni su questo universo in miniatura.
[ Blog ]
Il maschio del pavone (Pavo cristatus) attira le femmine con il vistoso piumaggio messo in mostra con danze e parate tipiche delle specie. Avere una colorazione vistosa, però, ha lo svantaggio di rendere l’animale più visibile anche all’occhio dei predatori. Le femmine, invece, avendo l’importante compito di produrre, deporre e accudire le uova, devono cercare di passare inosservate perché rischierebbero la propria vita ed anche quella dei figli.
[ Blog ]
Poco tempo addietro abbiamo avuto una discussione, all’interno della redazione, su quanto sia utile e sia giusto “schierarsi”. Quello che noi facciamo di mestiere è portare a un pubblico non specializzato alcune situazioni che la natura ci presenta ma anche questioni scottanti sulle quali la scienza oggi ci chiede di prendere tutti una posizione. Ora, questo non significa in nessun caso che dobbiamo dire al pubblico che cosa deve pensare su un determinato fenomeno o cosa scegliere di fronte a questo o quell’argomento complesso, ma “informare dei fatti”, per poter scegliere e prendere posizione in maniera più consapevole.
[ Blog ]
L’altra notte, prima di dormire, ho letto diversi interventi, più o meno informati e sensati, relativi allo “scontro” avvenuto in Trentino tra un orso e un uomo che frequentava il bosco con il suo cane (la cronaca narra che questi ultimi due abbiano avuto la peggio … per ora).
[ Attività ]
È un "aperitivo naturalistico", vale a dire che ci si incontra davanti a un bicchiere e qualche stuzzichino, per ascoltare e raccontare storie e condividere informazioni su un tema specifico. In questo caso il tema saranno gli animali velenosi delle nostre zone, per capire quali sono e se sono davvero pericolosi per l'uomo. Non si tratta di una conferenza dove il relatore parla e tutti gli altri ascoltano, ma di un incontro informale in cui il moderatore introduce l'argomento e indirizza la discussione ma tutti possono portare le proprie esperienze e i propri racconti.
[ Attività ]
Nelle foreste tropicali, durante la notte, arrivano le sorprese: animali insoliti, suoni misteriosi, odori singolari. Con la torcia e una guida, nelle serre, per esplorare nel buio: qualche brivido e tante scoperte. Poi all’esterno, ci fermeremo a osservare e ascoltare storie di insetti autoctoni, con biologi ed entomologi.
[ Attività ]
Una “notte al museo” speciale. All’imbrunire, andremo nei prati per giocare e conoscerci, incontrare gli animali del bosco, ascoltare racconti incredibili narrati da strani personaggi che popolanot queste campagne. Poi nelle serre, per continuare a giocare con la natura. Infine, tutti nei sacchi a pelo.
[ Blog ]
Oggi non riesco. Proprio non ne ho voglia. Ragazzi ho avuto una settimana pesante; intendiamoci non fisicamente, per quanto continui dolori diversamente sparsi nella geografia delle mie ossa da quasi cinquantenne, mi ricordino ad ogni occasione che oramai la china è intrapresa. Semplicemente, troppi pensieri. Troppe cose. E mi ritrovo davanti al muto schermo del computer senza idee. La testa vuota come solo una testa piena sa esserlo.
[ Blog ]
Gli animali che vivono negli ambienti desertici hanno evoluto curiosi adattamenti per sopravvivere in questi luoghi ostili. L'uromastice (Uromastyx sp.) è un rettile nordafricano che ha sviluppato un particolare sistema di termoregolazione. Durante le prime ore del mattino, quando l’ambiente è ancora freddo, appare molto scuro, quasi nero, per meglio assorbire il calore del sole. A mezzogiorno, quando l'insolazione è maggiore, l'uromastice assume una colorazione più chiara per riflettere i raggi termici ed evitare il surriscaldamento.
[ Blog ]
Eccoci al punto. Vi devo raccontare le ragioni per cui siamo venuti fino a quaggiù (a prescindere dal fatto che probabilmente non occorre un motivo preciso, per venire in Costa Rica, dal momento che è il paese in cui quelli che si entusiasmano a ogni larva di imenottero e ogni deiezione di tapiro vorrebbero vivere).