Risultati di ricerca per:

www bordanofarfalle it

212 risultati
[ Attività ]
Nelle foreste tropicali, durante la notte, arrivano le sorprese: animali insoliti, suoni misteriosi, odori singolari. Con la torcia e una guida nelle serre, per esplorare nel buio: qualche brivido e tante sorprese. Poi all’esterno, ci fermeremo a osservare e ascoltare storie di insetti autoctoni, con biologi ed entomologi.
[ Blog ]
In libreria. Il sorriso di una giovane ragazza indiana ripreso in più fotogrammi -la copertina del libro “Etologia umana - Le basi biologiche del comportamento”, mi attira. Apro a caso il volume e a commento di bellissime immagini di madri di diverse etnie che offrono con la bocca cibo ai loro i figli, leggo: “….L’opinione che il bacio rappresenti una riutilizzazione dell’offerta di cibo bocca a bocca viene rinforzata dal confronto con i primati. Le scimmie antropomorfe infatti (gorilla, orango, scimpanzé), nutrono allo stesso modo, bocca a bocca, i loro piccoli e a proposito degli scimpanzé sappiamo che individui 'amici' si salutano con abbracci ed offerta di cibo o anche semplicemente sfiorandosi brevemente le labbra ...”.
[ Blog ]
I rapaci notturni sono specializzati nell’identificare e catturare al buio piccoli mammiferi. Possiedono grandi occhi che permettono una visione efficace anche al chiaro di luna ed un senso dell'udito particolamente sviluppato con cui percepiscono i rumori prodotti dagli animali che si muovono nel sottobosco.
[ Attività ]
Inaugura domenica (dalle ore 11) l’Oasi delle Farfalle di Santorso, una grande serra in cui è possibile passeggiare tra centinaia di farfalle tropicali in volo, immersi in una lussureggiante vegetazione esotica. La grande serra di Santorso è tra le più belle e grandi in cui ci sia capitato di entrare, e non solo in Italia. Novità di quest’anno è un nuovo percorso didattico, realizzato con la nostra collaborazione, e nuovi animali sorprendenti (insetti foglia, mantidi fiore, granchi giganti di foresta e molto altro). Come se non bastasse, usciti dalla serra si possono incontrare lama, cammelli, pecore, maiali ... una vera Oasi nel mezzo del Veneto e del nordest.
[ Blog ]
Nel caso del veleno e delle specie animali e vegetali velenose, la terminologia è piuttosto generica e quindi lacunosa (rispetto all’inglese). Esistono per esempio “animali velenosi (poisonous), poi animali velenosi (venomous) e infine animali velenosi (toxungenous)”
[ Blog ]
Una raccolta di articoli, che pubblicheremo nel corso dei prossimi mesi, in cui andremo a riflettere sulle nostre mancanze, sulle carenze degli umani in quanto specie e in particolare sulle lacune dei sapiens del XXI secolo: post-industriali, post-animali, post-culturali, post-intelligenti. Una serie, quindi, sulle nostre deficienze. Che sono piuttosto gravi, peraltro.
[ Attività ]
Il bracconaggio non è una cosa d’altri tempi, ma è tra le maggiori minacce per la sopravvivenza delle specie animali, oggi. I tuoi acquisti di souvenir durante i viaggi nei paesi esotici possono aiutare questa barbarie. Conosciamo meglio questi traffici per non incoraggiarli, magari senza volerlo.
[ Attività scuola ]
Salta come una cavalletta, spostati come un lombrico, cammina come un ragno, un millepiedi, un bruco, un coleottero! Prima osserveremo insieme come sono fatti e come si muovono, saltellano, balzano, strisciano, rotolano, insetti e altri piccoli animali. Poi ci metteremo nei loro panni e cercheremo di imitarli giocando.
[ Attività ]
"Gusta la foresta" è il titolo sotto il quale la nuova Casa delle Farfalle raccoglierà ogni anno una piccola serie di eventi che mescolano il cibo e la natura. Si parte con il Costarica, un paese che alla Casa delle Farfalle conosciamo bene perché da lì arrivano tutte le nostre farfalle americane. Il Costarica (o il Costa Rica? o la Costa Rica? sembra che nesuno lo sappia) occupa uno dei primi posti nella classifica dei paesi più felici del mondo.
[ Blog ]
Sono certa che ognuno di noi abbia a pochi passi da casa un proprio posto del cuore: un percorso, anche breve, immerso nel verde, dove evadere dagli affanni quotidiani. Per chi, come me, vive nel gemonese, un luogo ideale per la fuga di un paio d'ore è il sentiero per Sant'Agnese.