Risultati di ricerca per:

http www naturamacenter it

252 risultati
[ Attività scuola ]
Di chi è questa pelliccia? Chi ha dimenticato questo dente sulla credenza? Di nuovo il serpente ha fatto la muta in cucina! Potremo osservare e toccare pellicce, dentature, crani, penne e piume, corna, di molti e differenti animali. Attraverso domande e risposte, analisi e deduzioni, potremo capire come sono fatti e come vivono uccelli, crostacei, molluschi, mammiferi, rettili.
[ Attività ]
È un "aperitivo naturalistico", vale a dire che ci si incontra davanti a un bicchiere e qualche stuzzichino, per ascoltare e raccontare storie e condividere informazioni su un tema specifico. In questo caso il tema saranno gli animali velenosi delle nostre zone, per capire quali sono e se sono davvero pericolosi per l'uomo. Non si tratta di una conferenza dove il relatore parla e tutti gli altri ascoltano, ma di un incontro informale in cui il moderatore introduce l'argomento e indirizza la discussione ma tutti possono portare le proprie esperienze e i propri racconti.
[ Blog ]
Gli squali hanno evoluto speciali organi (ampolle di Lorenzini) che permettono di percepire i campi elettrici che ogni animale genera con il movimento muscolare. In questo modo riescono ad identificare le prede anche in totale assenza di visibilità.
[ Blog ]
David Dunning è professore di psicologia sociale alla Cornell University. Nel 1996 si imbatte nello strano caso di McArthur Wheeler, che a Pittsburgh aveva rapinato alcune banche in pieno giorno, a viso scoperto. Il motivo di questo suo poco prudente comportamento risiedeva nel fatto che Wheeler era certo che cospargersi il volto di succo di limone lo avrebbe reso invisibile alle telecamere di sorveglianza. Leggendo questa storia, Dunning venne fulminato da un’illuminazione: se Wheeler era troppo stupido per rapinare una banca, forse era anche troppo stupido per rendersi conto che era troppo stupido per rapinare una banca.
[ Blog ]
Una raccolta di articoli, che pubblicheremo nel corso dei prossimi mesi, in cui andremo a riflettere sulle nostre mancanze, sulle carenze degli umani in quanto specie e in particolare sulle lacune dei sapiens del XXI secolo: post-industriali, post-animali, post-culturali, post-intelligenti. Una serie, quindi, sulle nostre deficienze. Che sono piuttosto gravi, peraltro.
[ Blog ]
Questo post serve a dare un’informazione fondamentale, che i più pigri e i meno igienici tra voi potranno usare da oggi in poi per far bella figura con i propri ospiti: se non pulite mai casa è perché siete attenti alla salvaguardia della biodiversità; non siete luridi ma state solo portando avanti una campagna di conservazione.
[ Attività ]
L’Autunno è una stagione incredibile per gli animali: la maggior parte sfrutta l’ultima parte di bella stagione per prepararsi ai rigori dell’inverno. Altri, come i Cervi, sono in piena stagione degli amori, e l’impressionante sfida sonora tra i vigorosi maschi sarà il tema della nostra escursione in uno degli angoli più belli del Parco delle Prealpi Giulie.
[ Blog ]
Alla fine il Natale è passato. Si è concluso il rito, gioioso per alcuni, stressante per altri, che inizia con l'acquisto e termina con il dono. Personalmente mi ritrovo tra quelli che volentieri salterebbero a piè pari dal 23 al 26 dicembre. Trovo il Natale a dir poco stressante; rifuggo, come un vampiro l'aglio, (scusate questa dotta citazione scientifica), quel momento che ti costringe ad un contatto sociale non voluto, perso nel mezzo di una ressa vociante alla disperata ricerca, (ce la faranno a fare tutti i regali in tempo?), di quell'oggetto che certamente sarà la gioia di qualcuno, (viva gli acquisti on-line).
[ Progetti ]
Per la farfalla Monarca (Danaus plexippus), vivere equivale a viaggiare. Taluni considerano quella di spostarsi come un’esigenza imprescindibile anche per noi uomini e donne, necessaria a rendere migliore la vita dei singoli e dei popoli. Conoscere luoghi e persone differenti – conoscerne molti e farlo con regolarità – ci renderebbe esseri umani migliori, forse più intelligenti, sicuramente più tolleranti e sereni.
[ Blog ]
La mia coscienza di naturalista è in questi giorni profondamente turbata dall’utilizzo ricorrente della definizione di “famiglia contro natura” per definire le forme di aggregazione sociale che divergerebbero dalla “famiglia tradizionale”. In quest’ottica mi sono sentito in dovere di fare una breve analisi di come (in natura, appunto) gli animali risolvono con successo, e da migliaia di anni, l’annoso problema dell’organizzazione di un nucleo familiare efficiente e biologicamente adattativo.