Il sesto senso degli squali

autore Francesco Barbieri
data 28 Aprile 2014
immagine

Carcharhinus longimanus, Mar Rosso
(Foto F. Barbieri)

Gli squali hanno evoluto speciali organi (ampolle di Lorenzini) che permettono di percepire i campi elettrici che ogni animale genera con il movimento muscolare. In questo modo riescono ad identificare le prede anche in totale assenza di visibilità.