Il mimetismo del pesce pagliaccio

autore Francesco Barbieri
data 13 Marzo 2014

Come può un pesce pagliaccio vivere tra i tentacoli urticanti di un anemone senza soccombere? Il muco che riveste il piccolo pesce è chimicamente simile a quello dell’anemone, quindi è simile anche il suo “sapore”. L’anemone, ingannato, non riconosce il pagliaccio come preda e per questo non lo aggredisce.